Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Concerto dei Maestri Paolo De Matthaeis, Fernando Afara e dell’ensemble vocale “Les Solistes de Beyrouth” | SOL a Zouk Mosbeh – Settimana dell’Organo in Libano 2024 – 9a edizione

SOL_2024

L’Istituto Italiano di Cultura in Libano offre un concerto nell’ambito della 9ª edizione del Festival SOL – Settimana dell’Organo in Libano, organizzato dalla Scuola di Musica della NDU e dal Festival Organistico Internazionale di Terra Santa.

Sabato 20 aprile, ore 20.00.

ZOUK MOSBEH | Chiesa d Nostra Signora di Louaizeh

I Solisti di Beirut

Fernando Afara (Libano), direttore d’orchestra

Paolo De Matthaeis (Italia), organo a canne

Ingresso LIBERO

BIOGRAFIA: I Solisti di Beyrouth

“Les Solistes de Beyrouth” è un ensemble vocale di recente costituzione guidato da Fernando Afara. L’ensemble riunisce professionisti e studenti di canto lirico della sua classe, in possesso di voci vibranti e talenti promettenti, con l’obiettivo di migliorare le loro carriere sia in Libano che all’estero. “Les Solistes de Beyrouth” ha tenuto tre concerti di successo nel marzo 2023 per la Festa dell’Annunciazione al Museo Nazionale in collaborazione con il Conservatorio Nazionale Superiore Libanese, accompagnati dallo stimato organista francese Yves Lafargue. Nonostante la giovane età, “Les Solistes de Beyrouth” ha ottenuto un notevole successo. Il pubblico e gli esperti di musica classica in Libano, Francia e Svizzera l’hanno apprezzata e apprezzata.

BIOGRAFIA: Fernando Afara

Nato in Libano, Fernando Afara ha iniziato a studiare canto classico presso il Conservatorio Nazionale Superiore Libanese di Beirut, conseguendo al contempo una laurea in Pedagogia Musicale presso l’Università di Notre Dame in Libano. Alfine di migliorare le sue capacità, ha proseguito gli studi presso il Conservatorio di Lione e la Schola-Cantorum di Parigi. Ha integrato in seguito lo studio dell’opera e ha proseguito gli studi con un programma incentrato sull’insegnamento vocale presso la Haute École de Musique de Genève. Fernando Afara ha vinto all’unanimità il 2° premio al 39° Concorso Internazionale di Musica Lyceum in Svizzera nel 2015, insieme alla pianista Chloé Servente. Sul palcoscenico, Afara ha interpretato con talento Dancaïre e Zuniga in Carmen, Le Podestat in Le Docteur Miracle di Bizet, Papageno da Die Zauberflöte di Mozart. Tra le sue esibizioni degne di nota si ricordano la sua interpretazione di Fiorello nel Barbiere di Siviglia di Rossini al Festival Internazionale dell’Opera di Avenches, in Svizzera, e la sua interpretazione di vari ruoli nelle produzioni di Losanna. Come solista, Fernando Afara ha partecipato a prestigiosi festival. Nel 2021, ha fondato l’ensemble vocale Les Solistes de Beyrouth.

BIOGRAFIA Paolo De Matthaeis

Paolo De Matthaeis (1969), musicista e critico musicale, è attualmente direttore artistico della Cappella Musicale Costantina. Si è specializzato in organo e ha studiato composizione organistica con rinomati maestri. Come organista, clavicembalista e direttore d’orchestra, Paolo ha consolidato la sua presenza artistica nelle basiliche di San Pietro in Vincoli e Santa Agnese fuori le mura, oltre che nel Mausoleo di Costanza, a Roma. Paolo ha arricchito il suo percorso artistico partecipando come solista e accompagnatore a eventi musicali internazionali in vari Paesi, tra cui Ucraina, Colombia, Inghilterra, Egitto e Romania. Ha fatto parte di prestigiosi festival. Il riconoscimento del suo talento e della sua dedizione alla critica musicale è sottolineato dalla vittoria del premio TIM (Torneo Internazionale di Musica) per tre edizioni consecutive nel 2010, 2012 e 2014.

 

PROGRAMMA

Organo a canne:
J.S. Bach (1685 – 1750)
Toccata, Adagio e Fuga in Do Maggiore, BWV 564
John Rutter (1945-)
Toccata in sette
David German (1954-)
Tromba festiva

Ensemble vocale:
Giovanno Battista Pergolesi (1710 – 1736)
Stabat Mater
Giulio Caccini (1551 – 1618)
Ave Maria
Khalil Rahme (1962)
طوبى لمن تختاره

I concerti saranno trasmessi in diretta streaming su Facebook https://www.facebook.com/solorganfestival (UTC/GMT +2).

Per maggiori dettagli https://solfestival.org/

Prenotazione non più disponibile